Smagliature rosse: come eliminarle e prevenirle

Le smagliature rosse sono delle lesioni della pelle. E’ molto importante trattarle con tempestività, prima che mutino di colore e che si trasformino in strisce bianche.

Le smagliature rosse

Le smagliature rosse sono delle lesioni della pelle che colpiscono indistintamente gli uomini e le donne.

Le cause più comuni sono da attribuirsi principalmente ad un’aumento di peso corporeo: soprattutto dovuto alla gravidanza o ad uno sviluppo della massa muscolare a seguito delle attività di body building e di sollevamento pesi.

Non neppure è raro il fatto che si verifichino anche nell’adolescenza, cioé in una fase di rapido accrescimento del peso corporeo e, specialmente per le donne, anche delle rilevanti variazioni della forma del loro corpo.

Il colore rosso intenso è tipico delle smagliature che si sono appena formate, ed è dovuto alla presenza della fitta rete di vasi capillari, situata appena sotto il primo strato dell’epidermide, che si lacera come conseguenza dell’aumento del peso e del volume dei tessuti sottostanti.

Dopo un periodo di tempo, che può variare da soggetto a soggetto, le smagliature rosse mutano di colore e diventano bianche: a questo punto si formano delle vere e proprie “cicatrici” che sono molto difficili da trattare e comunque impossibili da cancellare completamente.

Perché si formano le smagliature rosse

Le striature tipiche delle smagliature, si formano per effetto del ridursi della presenza di collagene nella pelle: nei punti in cui viene a mancare questa sostanza, la pelle si inaridisce, perde di elasticità e si lacera.

Si è detto che le cause principali della formazione delle smagliature sono da attribuirsi all’aumento di peso e di volume del corpo: un tipico esempio per la donna è la gravidanza, che cause numerose e profonde smagliature sull’addome e sui fianchi.

Ma non solo. Alla modifica del fisico della persona di cui abbiamo detto, va ad aggiungersi una maggiore produzione di cortisolo, che inibisce la produzione del collagene: si tratta di una condizione che è legata alle variazioni ormonali che si verificano nella gravidanza, ma anche all’assunzione di alcuni farmaci.

Molto spesso le smagliature rosse colpiscono anche il seno, i glutei, e le cosce, anche per effetto delle diete drastiche e dei conseguenti sbalzi di peso, o per fluttuazioni ormonali o per difetti genetici.

Anche l’uso di corticosteroidi e di pillole anticoncezionali può favorire l’insorgenza delle smagliature rosse.

Rimedi naturali per prevenire o contrastare le smagliature

Tra i rimedi efficaci nel prevenire o ridurre al minimo la formazione di smagliature, e per mantenere i tessuti dell’epidermide morbidi ed elastici, vanno messi in primo luogo quelli di

  • bere almeno due litri di acqua al giorno,
  • di nutrire la pelle con una crema o un’olio idratante, meglio se naturale.

Un rimedio naturale molto efficace da applicare sulla per il trattamento delle smagliature, è costituito dall’aloe vera: sia prelevando il suo gel direttamente dalla pianta e mescolandolo con po’ di olio d’oliva, oppure sotto forma di un prodotto specifico per questo scopo, reperibile in erboristeria.

Si può anche ottenere un’eccellente prodotto per la prevenzione delle smagliature rosse anche creando un mix di olii nutrienti: olio di oliva, olio di mandorle, olio di jojoba in uguale misura, con qualche goccia di olio essenziale di lavanda o di eucalipto.

Il periodo della gravidanza resta comunque il periodo più a rischio di smagliature.

Perciò, fin dai primi mesi è bene,

  • applicare su tutto il corpo una lozione o una crema nutriente e rigenerante,
  • indossare degli indumenti contenitivi,
  • seguire una dieta naturale e ricca di vitamine e di antiossidanti.

Anche dopo il parto è indispensabile l’uso di prodotti idratanti per ripristinare la naturale elasticità dei tessuti.

Se nonostante una sua profonda idratazione, la pelle tendesse a smagliarsi, in commercio si possono trovare dei prodotti di ottima qualità per trattare le lesioni nelle prime fasi di formazione: creme, spray, olii e lozioni che favoriscono la produzione di elastina e di collagene, ed il recupero dell’elasticità della pelle.

I prodotti cosmetici con ingredienti naturali

In commercio esistono anche olii e creme idratanti preparate con degli ingredienti biologici di derivazione totalmente naturale, che nutrono la pelle in profondità e che la mantengono morbida, evitando così che si possa lacerare facilmente provocando le tipiche lesioni.

Nei periodi in cui le esigenze di idratazione della pelle sono più elevate, come durante la gravidanza appunto, ma anche quando si fanno determinate attività sportive, o nei periodi in cui si verificano delle modifiche ormonali, è sicuramente un’abitudine con effetti benefici quella di idratare la pelle con l’olio di mandorle o di cocco, ed utilizzare dei prodotti cosmetici a base di aloe vera, lavanda, ed assumere delle vitamine.

Non sono solo i prodotti a base di aloe vera ad essere efficaci nel ridurre le smagliature rosse, e (talvolta anche) ad arrivare a cancellarle completamente, ma lo sono anche i prodotti a base di calendula, di olio di mandorle, di burro di karité, le vitamine A ed E.

Molto in uso oggi, sono alcuni prodotti cosmetici a base di bava di lumaca, un’ingrediente che già nei tempi antichi era noto per le sue proprietà antiossidanti, nutrienti e idratanti.

Ad ogni modo. é molto importante trattare con tempestività le smagliature rosse, prima che queste mutino di colore trasformandosi in strisce bianche e fissandosi in maniera praticamente indelebile.

I trattamenti di estetica professionali

Per integrare l’uso dei prodotti naturali soprattutto nei casi più difficili da risolvere, può essere necessario sottoporsi ad un trattamento professionale presso uno studio estetico.

In tal caso é bene rivolgersi ad una struttura di comprovata affidabilità e competenza, assicurandosi che questa si avvalga di trattamenti e di prodotti innovativi e di alta qualità.

I metodi più efficaci per risolvere le smagliature rosse sono,

  • i peeling professionali, a base di acido glicolico e retinoico,
  • i massaggi subdermici intensivi.

Se invece le smagliature sono ormai difficili da trattare coi metodi più semplici, la medicina estetica propone,

  • dei trattamenti a luce pulsata, la quale favorisce la produzione di collagene ed elastina e agisce solo sui determinati punti della pelle,
  • la fotodermolisi, effettuata con sottilissimi fasci di luce laser,
  • la microdermoabrasione.
  • Anche alcuni specifici trattamenti filler possono risultare efficaci nel contrastare le smagliature rosse che si sono appena formate.
  • Si tratta (in ogni caso) di procedure non invasive, ma complesse che necessitano di attrezzature sofisticate e di operatori competenti, che vengono proposte solo da dei centri estetici all’avanguardia.

L’alimentazione e gli stili di vita

Per prevenire la formazione delle smagliature rosse, e la conseguente formazione delle cicatrici, è importante adottare  – non solo nel periodo della gravidanza, e non solo da parte delle donne – anche uno stile di vita corretto, caratterizzato da un’alimentazione equilibrata e da un adeguato esercizio fisico. Quindi da,

  • una regolare attività aerobica, che produca un’incremento del ricambio delle cellule, la produzione di collagene e l’ossigenazione dei tessuti.
  • una dieta che prediliga prodotti naturali e ricchi di vitamine, con una riduzione di grassi, alcol e bevande stimolanti;
Hai appena letto: Torna alla pagina principale