Bellezza e fitness

Guida ai pennelli per make up essenziali

In profumeria possiamo trovare una vastissima gamma di pennelli make up, per tutti i gusti e per tutte le esigenze. Col rischio di fare acquisti compulsivi, e di ritrovarsi poi l'armadietto del bagno pieno di oggetti inutili!
Questa guida è un concentrato di consigli utili e pratici per scegliere in modo razionale i pennelli da make up da acquistare.
makeup

Realizzare un trucco da sposa, un trucco per una serata importante, oppure semplicemente un make up molto semplice e naturale per tutti i giorni, ma che metta in risalto tutti punti di forza del volto, è un’arte vera e propria.

Come per tutte le cose, la pratica e la pazienza fanno sempre la differenza, ma avere i giusti pennelli per realizzarlo rappresenta già un importante punto d’inizio.

Cominciamo allora col parlare del come sono fatti i pennelli male up.

Come sono fatti i pennelli da trucco

Come sono fatti i pennelli da trucco

I pennelli make up, o pennelli per il trucco, sono costituiti da tre parti:

  • dal manico, ovvero dalla parte che noi impugniamo;
  • dalla ghiera, cioè dalla parte che tiene salde le setole del pennello;
  • dalle setole, la componente più importante, quella che direttamente utilizziamo per truccarci.

Le setole dei pennelli sono la parte più importante perché, a seconda della loro forma e della loro composizione, determinano un certo tipo di tratto, ed una applicazione più o meno maneggevole di liquidi o polveri da trucco.

Le setole possono essere sintetiche, oppure realizzate in pelo naturale, vale a dire derivate dalle pellicce di animali.

I pennelli make up con setole naturali, hanno un costo più elevato rispetto ai pennelli sintetici: il loro prezzo può variare anche di molto in base tipo di peli utilizzati.

I vari tipi di peli, naturali e sintetici, comunemente utilizzati nei pennelli make up

I vari tipi di peli, naturali e sintetici, comunemente utilizzati nei pennelli make up

Sono due le tipologie di peli utilizzati: quelli naturali e quelli sintetici.

A parte le diverse caratteristiche dei singoli materiali, una importante differenza tra le setole naturali e quelle sintetiche è data dalla manutenzione che necessitano.

I pennelli con setole naturali devono essere lavati frequentemente ed a fondo, perché le fibre squamose possono trattenere trucco o impurità, divenendo quindi veicoli di irritazioni o infezioni.

Le setole sintetiche, essendo lisce necessitano di una manutenzione più semplice, ma vanno comunque pulite periodicamente con acqua e detergente neutro.

1) le setole in pelo naturale

1) le setole in pelo naturale

Quanto alle setole naturali, vediamo nel dettaglio i tipi di pelo che solitamente vengono utilizzati nei pennelli per trucco.

il pelo di scoiattolo

I pennelli fatti con questi peli, sono in assoluto i più pregiati ed i più ricercati dai make up artists, perché sono morbidi e non facilmente deformabili.

Hanno generalmente una forma a cono, con la punta fine.

il pelo mix di scoiattolo

In questi pennelli per il trucco, il pelo di scoiattolo si trova mischiato con altri tipi di pelo, come ad esempio quelli di pony o di capra.

Pur restando estremamente valido dal punto di vista delle prestazioni, questo tipo di pennello è più economico di quello di scoiattolo puro.

il pelo di zibellino

A prima vista, quelli col pelo di zimbellino potrebbero sembrare la varietà di pennelli con setole molto pregiate: in realtà due sono le sue varietà di pelo di alta gamma, ovvero la varietà Kolinskye lo zibellino rosso.

Gli altri pennelli di zibellino sono generalmente realizzati con degli scarti di queste due varietà o sono mischiati ad altri generi.

il pelo di pony

Le setole con pelo di pony rappresentano una via di mezzo tra quelle di scoiattolo che sono più costose, e quelle della gamma dei peli naturali di capra che sono più economiche.

il pelo di capra

Il pelo di capra é il tipo di pelo più comunemente usato nella realizzazione di pennelli da trucco naturali.

Quando questo pelo ha le punte intatte e non trattate, può rappresentare un’alternativa quasi paragonabile a quella di scoiattolo.

il pelo di martora

In considerazione della qualità e della composizione della pelliccia di martora, le setole in martora dei pennelli make up, sono generalmente mischiate con altre varietà di peli, per renderli più pieni.

2) le setole in materiale sintetico

2) le setole in materiale sintetico

I pennelli make up che hanno le setole fatte artificialmente con dei materiali sintetici, hanno una superficie esterna liscia ed omogenea.

Due sono sostanzialmente i materiali sintetici che vengono utilizzati per questo scopo: il nylon ed il taklon.

il nylon

I pennelli make up più economici sono realizzati in nylon.

La rigidità delle setole in nylon può variare a seconda dei procedimenti utilizzati per la loro realizzazione.

Per questo motivo, anche in questo caso si possono comunque fare delle distinzioni tra setole con diverse qualità: una delle qualità da ricercare è sicuramente la morbidezza che non irrita la pelle del viso durante l’utilizzo.

il taklon

Il taklon è composto da varie fibre di poliestere che dopo uno specifico trattamento si trasformano in setole sottili e morbide, esattamente come quelli naturali.

Hanno un costo piuttosto elevato ma, essendo delle setole sintetiche, durano più di quelle naturali e sono, soprattutto, cruelty free.

Le diverse tipologie di pennelli per trucco in relazione alle loro diverse utilità

Le diverse tipologie di pennelli per trucco in relazione alle loro diverse utilità

Abbiamo visto che, oltre al materiale utilizzato per la realizzazione delle setole, le funzioni del pennello da trucco variano anche a seconda della forma delle setole stesse.

Quando andiamo ad acquistare un pennello, dobbiamo quindi tener conto anche di queste caratteristiche, in modo da comprare il prodotto più adatto all’utilizzo che vogliamo fare, ed anche con quale tipo di prodotto vogliamo utilizzarlo.

Possiamo quindi avere i seguenti tipi di pennelli make up per il trucco.

1) il pennello fondotinta

1) il pennello fondotinta

Serve a stendere il fondotinta liquido.

Deve avere setole piatte e compatte, per stendere il prodotto senza lasciare segni sul viso, e una punta rettangolare o tondeggiante.

Sicuramente é utile, ma non necessariamente indispensabile: il fondotinta liquido non è appannaggio di tutti e soprattutto può essere steso anche con le dita (o la spugnetta), evitando così l’acquisto di questo particolare pennello.

scelto per voi

Sisley Pinceau Fond De Teint Fluide

2) il pennello correttore

2) il pennello correttore

correttore_pennelloHa le stesse caratteristiche del pennello da fondotinta, ma è chiaramente più piccolo.

Lo si può utilizzare anche per stendere ombretti in crema.

Come per il primo, è utile ma non é indispensabile.

scelto per voi

Giorgio Armani High Precision Retouch Correttore

3) il pennello cipria

3) il pennello cipria (kabuki)

cipria_pennello

Uno dei must have del beauty case. E’ un pennello grande e morbido, che viene utilizzato per la stesura del velo di cipria finale che fissa il make up. Lo si può utilizzare, in generale, per varie polveri del viso, come blush e terra.

La variante Kabuki, manico corto e setole morbide e compatte, permette anche l’applicazione di fondotinta minerali.

scelto per voi

Chanel Les Beiges Pennello Kabuki Retraibile

4) il pennello blush

4) il pennello blush

blush_pennello
E’ un pennello per make up simile a quello da cipria, ma più piccolo.

Serve per applicare il fard sulle guance, ma può essere utilizzato anche per le terre o gli illuminanti.

Chi preferisce non avere troppi pennelli, può acquistare indifferentemente uno da cipria o uno da blush ed utilizzarlo per entrambe le funzioni.

5) il pennello occhi, angolato

5) il pennello occhi, angolato

pennello angolato occhi

Un’altro pennello utile, ma non indispensabile.

Può essere utilizzato per ridisegnare le sopracciglia o per applicare l’eye liner.

Tuttavia, se per le prime si preferisce la matita e se si utilizza un eye liner liquido, l’acquisto di questo pennello può essere evitato.

7) il pennello ombretto

7) il pennello ombretto

ombretto_pennello

E’ il pennello più utilizzato, e sicuramente è un must have.

Serve ad applicare l’ombretto su tutto l’occhio, e con un risultato decisamente migliore rispetto a quelli con le spugnette che si trovano nelle trousse trucco.

E’ il pennello da trucco più diffuso in commercio.

scelto per voi

Dior Pennello per Ombretti 21

8) il pennello da sfumatura

8) il pennello da sfumatura

da sfumatura_pennello

E’ molto morbido, e serve a sfumare l’ombretto e ad ottenere il famoso stile smokey.

A differenza di altri pennelli il cui acquisto può essere anche evitato, questo è sicuramente imprescindibile per chi vuole cimentarsi in make up più complessi e raffinati, dato che le spugnette o le dita non potranno mai replicare l’effetto che si ottiene con questo pennello.

9) il pennello a penna

9) il pennello a penna

Le sue setole a punta ed arrotondate (che ricordano appunto una penna), sono perfette per le sfumature di precisione, come quelle nella piega dell’occhio o nella parte inferiore.

Anche in questo caso, chi preferisce un trucco più easy può evitarne l’acquisto, ma indubbiamente quando si è interessate ad un make up di tipo professionale, il pennello a penna è davvero insostituibile.

10) il pennello labbra

10) il pennello labbra

labbra_pennello

Le sue setole, sottili e compatte, permettono l’applicazione di gloss e rossetti.

Non è molto usato, perché si tende frequentemente ad applicare il lipstick direttamente dalla confezione.

Tuttavia, se si utilizzano prodotti molto scuri, è perfetto per i lavori di precisione.

Non é un pennello indispensabile sicuramente, ma é un valido aiuto per chi punta molto sulle labbra per il make up.

Il set di pennelli make up della Upspicy

Pennelli Make Up di USpicy, kit da 32 pezzi

Per concludere l’articolo ci piace segnalare un interessante set di pennelli per applicare qualsiasi tipo di prodotto.

Uspicy pennelli make up

Il kit make up della USpicy è composto da ben 32 pennelli, il che consente di fare applicazioni di qualsiasi tipo di prodotto per il trucco.

Si tratta di pennelli in setole sintetiche antibatteriche di alta qualità, quindi morbide al tatto e non irritanti.

Le loro impugnature molto lunghe garantiscono un controllo efficace del pennello, permettendo un’applicazione impeccabile in ogni circostanza.

Sono facili da pulire, e sono pronti in poco tempo per una nuova applicazione.

Sono venduti all’interno di una pratica ed elegante borsetta, quindi sono facilmente trasportabili: grazie alle sue dimensioni compatte, la borsetta può essere portata comodamente anche in valigia per i viaggi.

Disponibilità e prezzo aggiornati al: 2020-08-15 at 15:59

Related posts
Bellezza e fitness

Attrezzi per addominali: 5 valide tipologie tra cui scegliere

Bellezza e fitness

Olio di emù: proprietà e benefici per, corpo, pelle, capelli

Bellezza e fitness

10000 passi al giorno: troppi o troppo pochi? Cosa dice la scienza

Bellezza e fitness

Arnica gel forte: utilizzi e prezzi