frullato di frutta

Frullati di frutta per dimagrire, funzionano?

I frullati di frutta sicuramente costituiscono un'ottimo modo per integrare un'alimentazione sana ed equilibrata.

Da qualche anno a questa parte vanno molto alla moda le diete a base di frullati di frutta. Non è raro infatti leggere sui giornali degli articoli che promuovano le loro magiche qualità: anche per perdere peso.

frullato di frutta

Il ragionamento che sta alla base delle preferenze per i frullati di frutta per dimagrire è semplice: il fatto nutrirsi per un po’ di tempo solo (o quasi esclusivamente) a base di frullati riduce (teoricamente) di molto l’apporto calorico, ed è quindi inevitabile che prima o poi si arrivi anche ad una perdita di peso.

In effetti, con una dieta a base di soli frullati di frutta, a seconda di quanti di questi liquidi si assumono, si può perdere anche qualche chilo in una sola settimana relativamente al grasso effettivamente bruciato.

Ma poi, è proprio un bene? La risposta è decisamente un “no!”

I frullati di frutta sono certamente degli alimenti ricchi di vitamine e di sali minerali, e poveri di grassi e di carboidrati. Certamente sono un’ottimo modo di integrare un’alimentazione altrimenti sana ed equilibrata.

Tuttavia, il fatto di sopravvivere solo coi succhi, implica non riuscire ad assumere tutti i vari nutrienti ed elementi di cui il nostro organismo ha bisogno che noi introduciamo con la dieta quotidiana.

Solo per fare un’esempio: i frullati di frutta sono molto poveri di aminoacidi che invece si trovano nelle proteine. E gli aminoacidi sono gli elementi il nostro corpo utilizza per riparare muscoli e tessuti e persino per creare i nostri neurotrasmettitori.

Inoltre, anche se i frullati di frutta sono molto ricchi di vitamine e di minerali, è altamente improbabile che bevendo solo dei frullati si riesca a soddisfare in modo completo ed equilibrato tutto il nostro quotidiano fabbisogno di vitamine.

Un frullato inoltre, specialmente se non viene preparato a casa propria, ma viene acquistato nei fast food o nei supermercati, è troppo ricco di zuccheri e povero di altri carboidrati, di grassi, e di proteine per essere considerato salutare.

frullato di frutta

Dopo queste doverose precisazioni, c’é da dire che potrai introdurre anche i frullati all’intero di una dieta equilibrata. Ma senza esagerare, e seguendo le raccomandazioni di un nutrizionista o un dietologo.

Il modo migliore per farlo è probabilmente quello di aggiungere un paio di frullati alla settimana alla tua dieta.

Infatti, anche se sono ricchi di zuccheri, i frullati assunti nelle dovute quantità, ti consentono comunque di beneficiare della miriade di antiossidanti, di minerali e di vitamine che contengono.

Questi antiossidanti hanno dei potenti effetti benefici per la salute: migliorano la forza muscolare, aiutano a dormire meglio, e aumentano l’efficienza energetica. Di conseguenza ci si ammalerà di meno e ci si sentirà di avere molte più energie.

Un frullato di frutta può farci effettivamente stare meglio, e questo fatto è indubbiamente il primo passo per perdere peso in modo sano ed equilibrato.

Perciò sii intelligente, consulta uno specialista della nutrizione o un dietologo e segui una dieta equilibrata.

Non ci sono scorciatoie quando si tratta di salute o di dimagrire!

Aida Imperiale
Aida Teresa collabora da anni esclusivamente con un ristretto e selezionato numero di pubblicazioni online. Questo le ha consentito di specializzarsi nella redazione di notizie e articoli sui temi della medicina, dello sport e della bellezza.
Hai appena letto: Torna alla pagina principale