Sport

Gli esercizi coi cuscini balance

Un cuscino balance è molto versatile: lo si può usare per terra o su di una sedia. E' utile per lo yoga, il pilates, il fitness, o anche solo per migliorare la postura.
cucino balance

La propriocezione (nota anche come cinestesia), come la definisce  Wikipedia,  è la «capacità di percepire e riconoscere la posizione del proprio corpo nello spazio e lo stato di contrazione dei propri muscoli, anche senza il supporto della vista.» Gli ecercizi propriocettivi sono finalizzati a migliorare la nostra capacità di controllare la stabilità articolare ed i movimenti del nostro corpo attraverso la consapevolezza della nostra posizione e dei nostro movimenti. Servono per ridurre i rischi di possibili cadute e, negli allenamenti a migliorare l’equilibrio e quindi le nostre prestazioni fisiche. In altre parole, hanno la funzione di aiutarci a migliorare il nostro balance, ovvero la nostra stabilità.

Il cuscino balance ci «toglie» stabilità mentre ci siamo seduti o ci siamo in piedi sopra. In questo modo il nostro corpo è «costretto» a forzarsi ed ad allenarsi a mantenere un equilibrio dinamico.

Per saperne di più sulla propriocezione e sugli esercizi propriocettivi ti rimando a questo articolo.

L’utilizzo di un cuscino balance

Utilizzare un cuscino balance,

  • è alla portata di chiunque non soffra di particolari malattie o disturbi di salute;
  • non è impegantivo;
  • ci si puo’ limitare ad usarlo qualche minuto al giorno;
  • è economico;
  • è altamente benefico per mantenere i muscoli della schiena e del core tonici e flessibili;
  • è divertente e gradevole.

A differenza di quanto in molti pensano, anche quando viene utilizzato solo per sedere, un cuscino balance va impiegato in modo intermittente, non continuo.

  • Ci si può, ad esempio, sedere sopra una trentina di minuti, poi toglierlo.
  • Una o due ore dopo, si può ripetere l’utilizzo per un’altra trentina di minuti.

Come stare in piedi sul cuscino balance: esercizio base

L’utilizzo-base del cuscino balance in posizione eretta, ed è molto semplice: non devi far altro che salirci sopra e restare in piedi per una trentina di secondi, senza appoggiarti con le mani da nessuna parte.

All’inizio non è comodo è non è facile, ma pian piano vedrai che ti sarà sempre più semplice mantenere l’equilibrio.

Ciò ovviamente è un fatto positivo, ma col tempo potrebbe rendere l’esercizio troppo facile e poco utile per migliorare la tua condizione fisica.

Le varianti dell’esercizio base

Non appena ha preso confidenza con l’esercizio-base, puoi provare delle varianti. Puoi, ad esempio:

  • stare poggiato sul cuscino balance con entrambi i piedi, ed eseguire delle flessioni sulle gambe (guarda il video seguente al minuto 01:09)
  • stare in piedi sul cuscino balance solo su di un piede;
  • stare in piedi sul cuscino balance solo su di un piede, ed eseguire degli esercizi coordinati con il resto del corpo (guarda il video seguente al minuto 00:50);
  • stare in piedi sul cuscino balance solo su un piede, ed appoggiare l’altro piede sul pavimento avanti e quindi dietro (guarda il video seguente al minuto 01:24);
  • stare appoggiato sul cuscino balance con entrambi i piedi, ed eseguire degli esercizi con le braccia.

Altri esercizi col cuscino balance

Ci sono altri modi per utilizzare un cuscino balance in combinazione coi normali esercizi a corpo libero.

Pensa ad un qualsiasi esercizio che già conosci, ed inserisci il cuscino balance sotto le tue mani o sotto i tuoi piedi per rendere l’appoggio più instabile: la superficie instabile renderà più impegnativo l’esercizio che stai facendo, e «costringerà» un maggior numero di muscoli ad attivarsi.

Related posts
Perdita di pesoSport

Il nuoto per dimagrire

Sport

Guida al foam roller: come sceglierlo, suoi benefici e come usarlo

Sport

I benefici effetti dell'allenamento cardiovascolare a tutte le età

Sport

Gli effetti benefici dello yoga