disintossicare organismo naturalmente

Come depurare l’organismo in modo naturale

Alcuni "trucchi" ed alcuni consigli utili a depurare l'organismo in modo naturale.

L’esigenza di depurare il nostro organismo

Lo sappiamo tutti, ma non sempre ce lo ricordiamo: la salute è una delle cose più importanti, se non la più importante per il nostro benessere. Proprio per questo dovremmo cercare di preservarla e di prenderci maggiormente cura di noi stessi. Nella vita quotidiana sono molti gli elementi che vanno ad incidere negativamente sulla nostra salute: l’inquinamento, il fumo, lo stress, il poco movimento fisico, ma anche le diete sbagliate. Ed è per questo che legittimo, a volte, sentire il bisogno di disintosicarsi, di purificare il nostro corpo.

Oggi vi illustreremo alcuni “trucchi” e vi daremo alcuni consigli utili a depurare l’organismo in modo naturale.

La depurazione dell’organismo, che è fondamentale per il benessere dell’individuo, avviene trammite la pelle, la linfa, i polmoni, il fegato, i reni e gli intestini.

Perché depurare l’organismo

Depurare l’organismo aiuta a rimanere più in forma ed in buona salute, ovvero in uno «stato di completo benessere fisico, psichico e sociale e non semplice assenza di malattia» (questa é la definizione di salute data dall’Organizzazione mondiale della sanità).

Tutto ciò che noi introduciamo nel nostro organismo  – che sia in forma liquida, solida o gassosa – costituisce uno dei fattori che maggiormente incidono, nel bene e nel male, sul nostro stato di salute.

Non sempre ci accorgiamo di introdurre nel nostro corpo delle sostanze nocive, non sempre possiamo farne a meno di farlo, e non sempre il problema è l’assimilazione delle stesse quanto è piuttosto la loro espulsione, ovvero l’eliminazione dal nostro corpo le sostanze tossiche, le quali andranno in questo modo ad accumularsi dentro di noi.

Più sostanze tossiche accumuliamo nel nostro corpo e più corriamo il rischio che queste ci creino dei problemi come, ad esempio, dei disturbi all’apparato digerente, una stanchezza cronica, una pelle spenta, costipazione, ecc.

Metodi per depurare il corpo

Cibi e diete per depurare l’organismo

Il nostro organismo può essere depurato mediante una dieta depurativa, cioè un regime alimentare che permetta di favorire l’eliminazione dal nostro corpo delle sostanze tossiche che sono presenti nel sangue, nel fegato e nei reni ma anche di ridurre il minimo la produzione delle tossine che si generano a seguito dei normali processi metabolici che avvengono nel nostro organismo.

Una dieta crudista (dieta che prevede solo cibi crudi e non lavorati) è particolarmente ricca di quelle fibre che ci aiutano ad espellere le tossine dal nostro corpo. Nel caso di alcuni frutti, come le mele e le pere, potete anche mangiare anche la loro buccia dopo averla accuratamente lavata.

Alcune delle verdure note per depurare l’organismo sono,

  • i carciofi,
  • i cavoli,
  • i broccoli,
  • le carote,
  • i finocchi;
  • le alghe
  • alcune spezie, come la curcuma e la cannella

Una nota finale riguardo all’alimentazione. Purtroppo molti degli alimenti che acquistiamo ogni giorno in supermercato sono ricchi di conservanti, di zuccheri, di pesticidi e di altre sostanze dannose per il nostro corpo. Per questa ragione, sarebbe opportuno cercare di acquistare i prodotti biologici, facendo degli acquisti ai mercati contadini, nei negozi specializzati o anche online (in negozi con Sorgente Natura, ad esempio): in questo modo si eviterà di assumere delle sostanze chimiche ed ormoni. Ancora meglio: se avete un piccolo orto, un ampio terrazzo, fate crescere le vostre piante, i vostri pomodori, l’insalata e tutta la verdura che preferite.

Depurare l’organismo con l’acqua e altri liquidi

Il fatto di bere il giusto quantitativo di acqua aiuta senza ombra di dubbio a purificare il nostro corpo. L’acqua infatti favorisce l’attività dei reni e la diuresi. E’ importante bere acqua nel corso di tutta la giornata, non solo quando si ha sete. Come suggeriscono molti medici, la quantità giornaliera consigliabile va dai due ai tre litri al giorno.

Oltre all’acqua, è consigliabile bere anche altri liquidi, soprattutto quelli depurativi come, ad esempio, le tisane e gli infusi a base di liquirizia e di finocchio.

Molto utile per depurare il corpo è anche bere ogni mattina a stomaco vuoto un bicchier d’acqua e limone: uno dei modi più efficaci per la depurazione.

Per smaltire le tossine è utile anche bere i succhi di frutta e di verdura e le spremute fatte in casa senza l’aggiunta di zuccheri e di conservanti. Cercate invece di evitare prodotti liquidi con zuccheri aggiunti.

Depurarsi con i cerotti disintossicanti

I cerotti disintossicanti sono dei cerotti adesivi come:

che si applicano sotto la pianta dei piedi di notte allo scopo di eliminare le tossine dal nostro corpo.

Come per molti prodotti che si basano su principi su cui si fondano le medicine alternative, anche sui cerotti disintossicanti per i piedi ci sono pareri discordanti.

Depurarsi con  il digiuno

Certo, forse si tratta di un rimedio drastico, ma di certo produce il suo effetto benefico. Il digiuno, quello di un solo giorno s’intende, è un ottimo modo per dare sollievo al corpo e non introdurre ulteriori tossine, soprattutto dopo le feste o comunque dopo aver mangiato tanto. Nel giorno in cui digiunate, continuate ad assumere dei liquidi, comprese centrifughe, frullati e succhi di frutta e verdura le quali sono ricche di fibre e di vitamine, ma evitate di assumere cibi solidi.

Disintossicare l’organismo con le erbe, le piante o gli integratori

Alcuni prodotti naturali per depurare l’organismo:

Sciroppo per depurare l’organismo

Depurare il corpo con l’aloe

L’ Aloe Vera può favorire la digestione, la disintossicazione dell’organismo, ridurre le infiammazioni e rallentare l’invecchiamento. [1]

Secondo la dott.sa Isabella Massamba, dottoressa in Scienze Naturali, l’Aloe Vera è il miglior modo per disintossicare il corpo. [2]

L’aloe vera può essere assunta sotto forma di capsule di estratto di Aloe Vera o di succo di Aloe.

Rimedi omeopatici e omotossicologici per disintossicarsi

Sebbene se ne parli tanto, attualmente non esistono prove scientifiche né plausibilità biologica che dimostrino la fondatezza delle teorie omeopatiche. [3]

Questo vale sia per l’utilizzo dell’omeopatia per il trattamento di disturbi di salute che per l’utilizzo di questi metodi per la disintossicazione dell’organismo.

L’omotossicologia – una corrente dell’omeopatia – è un metodo che si occupa di fornire all’organismo gli elementi che mancano per eliminare le tossine.

Depurarsi col esercizio fisico

Allo stesso modo di una dieta sana e bilanciata, anche l’esercizio fisico aiuta a purificare il nostro organismo. Infatti, la sudorazione dovuta dall’attività sportiva ed al movimento, serve ad espellere le tossine ed a bruciare i grassi in eccesso. Inoltre, il movimento giova anche alle funzioni dell’apparato digerente, ed è un ottimo modo per scaricare lo stress accumulato.

Scegliete l’attività fisica che preferite: il nuoto, la corsa, la palestra, lo yoga, il pilates,  ecc e praticatela moderatamente ma con costanza – vi sentirete subito meglio!

Tempo necessario per depurare l’organismo

Se vi chiedete per quanto, od ogni quanto tempo il nostro corpo necessita di essere purificato, la risposta è: sempre, possibilmente ogni giorno.

Infatti, ogni giorno noi introduciamo nel nostro corpo delle tossine, molte delle quali vengono espulse attraverso il sudore e il lavoro di fegato e reni.

Ma molte altre rimangono invece dentro di noi.

Ed é proprio per questo, che è consigliabile seguire una dieta sana e purificante con costanza.

Come depurare l’organismo dalla nicotina

La nicotina viene assorbita nel sangue e quindi eliminata prevalentemente attraverso le urine.

Se nell’arco di 60-72 ore la nicotina presente nel sangue viene quasi completamente smaltita, questo non vale per un suo sottoprodotto, la nicotinina, che resta nell’organismo per ulteriori 25-30 giorni.

Per accellerare l’eliminazione di questi due prodotti la sostanza migliore è la vitamina C, che può essere assunta mangiando frutta (in particolare arance, mandarini, kiwi) e verdura (in particolare broccoli) oppure assumendo integratori alimentari.

Depurare il corpo dai metalli pesanti

Metalli pesanti come mercurio, nichel piombo, cromo, alluminio, colbato, ecc. possono avere effetti intossicanti, cancerogeni ed addirittura interferire sul nostro patrimonio genetico.

Alcune sostanze organiche e non che possono aiutare a ripulire l’organismo sono:

Depurarsi dal THC

Prima di vedere cosa funziona per depurarsi dal THC vediamo cosa non funziona per depurarsi dal THC:

  • diete dimagranti
  • bere molta acqua
  • usare detergenti e soluzioni varie per i capelli
  • assumere pillole, bevande integratori “studiate” per ripulire l’organismo dal thc
  • fare la sauna
  • fare attività fisica

Il metodo più efficace – e banale – per rimuovere la maggior quantità possibile di metaboliti della cannabis dall’organismo è quello di smettere di assumerla quanto prima.

Il THC rimane nell’organismo per un tempo che è molto soggettivo e dipende da metabolismo della persona, dalla frequenza di assunzione di sostanze, dalla potenza della marijuana assunta e dallo stile di vita.

Per “ripulirti” da tracce di THC assunta da 3 a 90 giorni prima di un esame tossicologico del capello puoi raderti completamente. Ma attenzione, questo metodo non serve a depurare l’organismo, ma solo a nascondere le tracce nei capelli del consumo di THC.

Per ridurre la concentrazione dei metaboliti del THC nelle urine potresti provare a diluirle, fa facendo attenzione a non abbassare troppo il livello della creatina. Per far ciò dovresti mangare molta carne rossa (ricca di creatinina) nei 3-4 giorni precedenti all’esame (in alternativa puoi ricorrere a degli integratori); quindi, un ora prima del test, assumere 50-100 grammi di integratori di vitamine del gruppo B e, ogni 15 minuti, per un ora, bere un bicchiere d’acqua (senza esagerare). Questo metodo non serve a depurare l’organismo, ma solo a nascondere le tracce di THC nell’urina. [3]

Depurarsi in gravidanza

A meno che non sia il medico a prescriverti un trattamento disintossicante, durante la gravidanza non dovresti assumere integratori, farmaci o altri rimedi disintossicanti (anche se a base di erbe, piante o alghe) di testa tua.

L’unico rimedio naturale per disintossicarti dovrebbe essere una dieta depurativa equilibrata, sana, ricca di verdure e liquidi. I condimenti andrebbero ridotti così come gli zuccheri. [4]

Le cose da evitare durante un trattamento depurante

Non solo nel periodo che dedichiamo alla depurazione del corpo, ma sempre – come regola generale di vita – dobbiamo cercare di evitare / di limitare certe abitudini di vita e l’assunzione di certi alimenti:

  • il fumo,
  • l’alcol,
  • troppo caffè,
  • troppi zuccheri,
  • troppa carne,
  • gli alimenti ricchi di conservanti,
  • ed i cibi troppo raffinati.

Imparare a prendersi cura del corpo

Uno dei modi migliori per depurarsi e soprattutto per evitare di inteossicarsi é quello di prestare sempre attenzione al proprio corpo, di prendersene cura e di ascoltare i segnali che ci manda.

Una bella sauna, un bagno rilassante, dei trattamenti per la pelle purificanti, e persino dei massaggi possono aiutarci a ritrovare questo prezioso contatto.

Aida Imperiale
Aida Teresa collabora da anni esclusivamente con un ristretto e selezionato numero di pubblicazioni online. Questo le ha consentito di specializzarsi nella redazione di notizie e articoli sui temi della medicina, dello sport e della bellezza.
Hai appena letto: Torna alla pagina principale