Deodorante naturale “fai da te”

Siamo in molti a riscoprire le alternative naturali ai prodotti sintetici per la cura del corpo che sono in commercio.

E noto infatti che molti dei prodotti di uso corrente per la cura del corpo che comperiamo, contengono sostanze dannose per noi e per l’ambiente. Tra queste, anche i famigerati parabeni che sono dei conservanti e dei deodoranti per gli shampoo e per le creme.

Ma possiamo trovarvici anche delle sostanze come l’etanolo e l’alluminio.

Queste sostanze, al pari di tutti gli agenti chimici, possono provocarci delle semplici irritazioni alla pelle, ma anche problemi più gravi, potendo anche favorire la crescita di cellule tumorali.

Ma, per prevenire i possibili rischi per la nostra salute, e per sostituire alcuni di questi prodotti preparati industrialmente (le cerette, gli shampoo, le creme per il corpo, i make-up, per esempio) possiamo anche avvalerci di molte piante e sostanze naturali.

A questo scopo possiamo utilizzare varie sostanze, come gli oli essenziali, il bicarbonato e l’argilla, per esempio.

Quest’oggi vi illustreremo alcune formule/ricette per la preparazione di deodoranti naturale”fai da te”. Eccole.

Deodorante al tea tree oil

deodorante tea tree

E’ il deodorante “fai da te” più semplice da preparare, ma anche il più efficace. I suoi ingredienti base sono,

  • il bicarbonato che, con il suo pH basico, elimina i cattivi odori;
  • l’olio essenziale di tea tree, conosciuto anche come olio essenziale di melaleuca, il quale è un potentissimo antibatterico naturale.

sostanze necessarie per preparare il deodorante al tea tree oil

  • 3 cucchiai di bicarbonato di sodio,
  • 10 gocce di tea tree oil,
  • 50 ml di acqua distillata,
  • a piacere, 3-4 gocce di olio di lavanda o di limone.

come preparare il deodorante

  • Versate dell’acqua distillata in una ciotola, poi aggiungetevi le gocce di olio essenziale.
  • Dopodiché, aggiungete i tre cucchiai di bicarbonato, e mescolate bene per qualche minuto.
  • Lasciate a riposo il liquido per circa otto ore e, successivamente, filtratelo per eliminare i granuli di bicarbonato rimasti.
  • Potete poi tranquillamente versare l’acqua filtrata in un flacone con un meccanismo spray.
  • Il vostro primo deodorante fai da te è pronto per essere usato.

Deodorante all’olio di cocco

Olio di cocco. Fa male, fa bene?. Foto: flickr di bionicteaching con licenza Creative Commons (BY-NC)

L’olio di cocco oramai è sempre più presente nelle case di quelli che sono alla ricerca di prodotti alternativi naturali. Infatti, viene impiegato per la cura dei capelli e per la cura del corpo in generale. E’ utilizzato anche in cucina, come olio per friggere. Oggi vi mostreremo come utilizzarlo per creare un deodorante fai da te.

sostanze necessarie per preparare il deodorante all’olio di cocco

  • 6  cucchiai di olio di cocco,
  • 4 cucchiai di bicarbonato di sodio,
  • 4 cucchiai di  fecola di maranta, o amido di mais,
  • a piacere 3 – 4 gocce di oli essenziali a scelta.

come preparare il deodorante

  • Versate in una ciotola, del bicarbonato e della fecola di maranta (la maranta é una pianta tropicale da cui ricavare una fecola utilizzata anche in cucina. Questa pianta può essere coltivata facilmente in appartamento. La fecola la si può trovare negli scaffali di molti negozi).
  • Oppure, al posto della marinata, utilizzate dell’amido di mais.
  • Aggiungetevi dell’olio di cocco, e mescolate per bene fino a che non otterrete un composto omogeneo.
  • Se volete aggiungere un tocco profumato, metteteci sopra le gocce dell’olio essenziale che preferite (lavanda, menta, limone…).
  • Versate in un contenitore con meccanismo spray, ed il deodorante è pronto.

Deodorante all’acqua di rose

acqua-di-rose deodorante

L’acqua di rose è una soluzione acquosa ottenuta dall’infuso dei petali di rosa. E’ un preparato naturale che viene utilizzato come un profumo, molto comune nelle nostre case. Con questo liquido potrete preparare un “semplice” deodorante per tutti i giorni.

sostanze necessarie per preparare il deodorante all’acqua di rose

  • 10 ml di alcol puro,
  • 15 ml di aceto di sidro,
  • 25 ml di acqua di rose,
  • a piacere, alcune gocce di oli essenziali (potete anche mescolare più di un’olio essenziale), fino a 20 gocce.

come preparare il deodorante

  • Versate dell’alcol in una ciotola, ed aggiungetevi fin da subito le gocce di oli essenziali.
  • Mescolate per bene.
  • Continuando a mescolare energicamente, aggiungetevi poi l’acqua di rose e l’aceto di sidro.
  • Quando tutti i liquidi si saranno perfettamente mescolati, versate il vostro deodorante “fai da te” in un flacone, e subito potrete utilizzarlo.

Deodorante al burro di karitè

deodorante karite

 

Il burro di karitè viene ricavato dai semi e dai noccioli del karatè, un’albero che cresce nelle savane. Si tratta di un burro che trova largo impiego in cosmesi, come emolliente. Con questo burro, che è anche un burro commestibile, si può preparare anche un’ottimo deodorante “fai da te”.

sostanze necessarie per preparare il deodorante al burro di karitè

  • 30 g di burro di karité,
  • 3 cucchiai di bicarbonato,
  • 3 cucchiai di olio di cocco (oppure 2g di ossido di zinco).
  • oli essenziali a piacere.

come preparare il deodorante

  • Sopra una fiamma molto bassa, sciogliete del burro di karitè insieme a dell’olio di cocco.
  • Una volta ottenuto un composto omogeneo, aggiungetevi del bicarbonato (o dell’ossido di zinco, che è una sostanza più delicata del bicarbonato).
  • Mescolate con un cucchiaio o con un bastoncino di legno.
  • Aggiungetevi le gocce dell’olio essenziale che più preferite, e versate il tutto in un contenitore.
  • Lasciate riposare per alcune ore, finché il composto non si sarà raffreddato.
  • Dopodiché, avrete pronto il vostro deodorante “fai da te” al burro di karitè.

Alcuni consigli circa l’uso di deodoranti

Tutti gli ingredienti necessari per preparare questi deodoranti sono facilmente reperibili in erboristeria oppure nei negozi specializzati in prodotti naturali e, alcuni di loro anche nei più comuni supermercati.

Pelle sensibile. Se avete una pelle particolarmente sensibile, cercate di evitare di utilizzare il bicarbonato di sodio, il quale può provocare alcune irritazioni, in particolar modo subito dopo la depilazione.

In questo caso, potete sia ridurre la quantità di bicarbonato utilizzata, oppure potere optare per degli elementi meno aggressivi, come l’ossido di zinco.

Altri prodotti. Altri elementi che giovano a far traspirare il corpo, evitando in tal modo i cattivi odori, sono l’argilla ed il magnesio, che sono reperibili facilmente in erboristeria, e che si trovano molte volte già pronti per essere utilizzati.

Irritazioni ed allergie. In caso di irritazioni o di allergie dovute agli oli essenziali o agli altri ingredienti dei deodoranti sopra illustrati, è consigliabile   terminare immediatamente i trattamenti con questi prodotti ed informare il proprio medico.

Stefania Gro
Un po’ poeta, un po’ punk e un po’ giornalista.
Hai appena letto: Torna alla pagina principale