Bellezza e fitness

Dentifricio fai-da-te

Dentifricio fai da te2

Abbiamo parlato molto spesso degli additivi e delle sostanze chimiche contenute nella maggior parte dei prodotti industriali che usiamo per la nostra igiene e per il nostro corpo che si trovano in commercio.

E spesso, vi abbiamo anche proposto molte soluzioni naturali alternative per la cura del corpo senza utilizzare prodotti chimici.

Come tutti sappiamo, per prevenire disturbi molto spiacevoli come la carie e le malattie gengivali é importante prendersi cura dei propri denti. Ciò premesso entriamo ora in questo tema.

Perché un dentifricio fai-da-te

Il dentifricio, si sa, è una sostanza di consistenza pastosa, che serve alla pulizia ed alla salute dei denti, non essendo sufficiente allo scopo solo sciacquare la bocca con l’acqua.

Il dentifricio serve infatti a coadiuvare l’azione dello spazzolino da denti, sopratutto per prevenire le possibili malattie alle gengive, per rimuovere i residui dei cibi, per contrastare l’alitosi, per rimuovere la placca.

Una sua non secondaria azione è collegata anche all’estetica dentale.

Forse però non tutti sanno che quasi tutti i dentifrici in commercio contengono degli additivi e delle sostanze chimiche anche nocive, sia per la nostra salute che per l’ambiente.

A questo proposito, preparare un dentifricio “salutare” fai-da-te a casa propria non è per niente difficile, ed è anche molto economico: con alcuni ingredienti che comunemente già si hanno in casa o che si posso trovare in erboristeria, è possibile creare un dentifricio “naturale”.

Oggi vi illustreremo alcune semplici ricette per realizzare dei dentifrici fai-da-te a casa vostra.

All’argilla bianca e tè verde

argilla bianca

L’argilla è uno degli elementi alla base della produzione di un buon dentifricio fai-da-te in quanto contiene molte proprietà che aiutano a purificare la nostra cavità orale.

In questo caso, con questa ricetta andiamo ad unire l’argilla al tè verde e al bicarbonato.

i suoi ingredienti

  • 30g di argilla bianca finissima
  • 10g di bicarbonato
  • 5g di tè verde essiccato
  • pizzico di sale grosso
  • alcune gocce di olio essenziale (a scelta)

come prepararlo

Frullate insieme bicarbonato, sale e tè verde.

Se preferite, utilizzate un macina caffè, ma potete utilizzare un qualunque utensile da cucina che vi permetta di ridurre gli ingredienti in una polvere finissima.

Versate la polvere ottenuta in una ciotola e aggiungete l’argilla bianca e se volete alcune gocce di olio essenziale di menta, finocchio o salvia.

Continuate a mescolare finché tutti gli ingredienti non saranno ben amalgamati.

Versate il tutto in un barattolo di vetro e quando utilizzate il vostro dentifricio fai- da-te basterà inumidire lo spazzolino con dell’acqua e versarvi la polvere sopra.

Questo dentifricio in polvere può durare fino a quattro mesi.

Alla menta e limone

menta

Continuiamo le nostre ricette per un dentifricio fatto in casa con altri due elementi che aiutano a mantenere pulita la nostra bocca: la menta ed il limone.

Questi due elementi naturali donano anche freschezza e eliminano l’alito cattivo.

i suoi ingredienti

  • Un cucchiaio di succo di limone
  • 5 gocce di olio essenziale di menta
  • 5 gocce di olio essenziale di timo
  • 5 gocce di olio essenziale di tea tree
  • pizzico di sale
  • 20g di bicarbonato
  • Glicerina vegetale

come prepararlo

Versate in una ciotola bicarbonato e sale, e mescolate aggiungendo la menta e gli oli essenziali.

Aggiungete successivamente il succo di limone e la glicerina che potete trovare in erboristeria e serve per amalgamare gli ingredienti e renderli una specie di crema.

Quando avrete ottenuto un composto uniforme versate il tutto in un barattolo di vetro con chiusura ermetica ed il vostro dentifricio fai da te è pronto.

Questo dentifricio va conservato lontano dalle fonti di calore, e può durare per circa due mesi.

All’argilla verde e salvia

argilla verde

Sia l’argilla verde che la salvia sono due elementi naturali molto conosciuti per le loro proprietà e che ci possono venire in aiuto anche per la pulizia dei denti.

i suoi ingredienti

  • 1 cucchiaio di argilla verde
  • 2 cucchiai di foglie di salvia essiccata
  • 2 cucchiai di bicarbonato
  • 5 chiodi di garofano
  • alcune gocce di olio essenziale a piacere

come prepararlo

Anche in questo caso si otterrà un dentifricio in polvere.

Non dovrete far altro che tritare in un mixer da cucina tutti gli ingredienti finché non otterrete una polvere ultra fine.

Se preferite potete aggiungere al composto alcune gocce di olio essenziale di menta o limone.

Versate il composto nel solito vasetto di vetro con chiusura ermetica. Al momento dell’utilizzo, inumidite lo spazzolino prima di versarvi sopra la polvere.

All’aloe vera

afte aloe vera

Non poteva di certo mancare l’aloe vera, uno degli elementi naturali più utilizzati nei prodotti e rimedi fatti in casa.

La ricetta di questo dentifricio fai-da-te è molto facile e semplice da realizzare.

i suoi ingredienti

  • quattro cucchiai di gel di aloe vera
  • 1 cucchiaino di caolino
  • 4 gocce di olio essenziale di menta

come prepararlo

Come per le precedenti ricette, versate in una ciotola tutti gli ingredienti e mescolate energeticamente finché non avrete ottenuto un composto omogeneo.

Versate il composto in un barattolo di vetro e conservatelo in frigorifero.

Tutti gli ingredienti, compreso il caolino, possono essere facilmente acquistati in erboristeria.

Al tea tree

Il tea tree è un’olio essenziale dalle proprietà antibatteriche e disinfettanti.

Proprio per questo si rivela anche un’utile ingrediente per preparare il proprio dentifricio fatto in casa.

i suoi ingredienti

  • un cucchiaio di bicarbonato
  • un cucchiaio di argilla bianca
  • 5 gocce di olio essenziale di Tea Tree

come prepararlo

Mescolate per bene l’argilla bianca col bicarbonato e, successivamente, aggiungetevi le gocce di tea tree continuando a mescolare.

Otterrete anche in questo caso una polvere da conservare in un barattolo di vetro a temperatura ambiente.

All’olio di cocco

Olio di cocco per la cura dei capelli e della pelle. Foto di: mealmakeovermoms, distribuita con licenza Creative Commons (BY-ND)

In questo caso non otterrete una polvere, ma una pasta: come quella di classici dentifrici.

i suoi ingredienti

  • due cucchiai di olio di cocco
  • tre cucchiai di bicarbonato
  • 10 gocce di olio essenziale di menta
  • un pizzico di stevia in polvere

come prepararlo

Come per le precedenti ricette, prendete una ciotola, versate olio di cocco e bicarbonato e iniziate a mescolare aggiungendo poi l’olio essenziale di menta e la stevia (che è un dolcificante naturale) in polvere.

Versate il composto amalgamato in un vasetto di vetro, ed applicatelo sullo spazzolino con un cucchiaino.

Alle fragole

Fragola

In primavera, quando le fragole sono di stagione, potete preparare un dentifricio dalle proprietà sbiancanti.

i suoi ingredienti

  • un cucchiaio di bicarbonato
  • un cucchiaio di fragole

come prepararlo

Schiacciate le fragole per ridurle in poltiglia e unitele al cucchiaio di bicarbonato. Amalgamate il tutto e il vostro dentifricio sbiancante sarà pronto.

Questo rimedio fai da te può essere utilizzato solo in giornata.

Related posts
Bellezza e fitness

Attrezzi per addominali: 5 valide tipologie tra cui scegliere

Bellezza e fitness

Olio di emù: proprietà e benefici per, corpo, pelle, capelli

Bellezza e fitness

10000 passi al giorno: troppi o troppo pochi? Cosa dice la scienza

Bellezza e fitness

Arnica gel forte: utilizzi e prezzi