Creme corpo fai da te

Creme corpo fai-da-te

Sempre più persone cercano delle soluzioni alternative ai prodotti commerciali contenenti sostanze chimiche dannose per il corpo. Dai prodotti alimenti ai prodotti di bellezza. Molte di loro già avuto modo di realizzare in casa in modo naturale alcuni prodotti, come cerette e deodoranti.

Creme corpo fai da te

Anche noi abbiamo parlato spesso delle sostanze chimiche contenute nei prodotti industriali, sia nel cibo (come conservanti e additivi) sia nei prodotti di cosmesi (come i parabeni), ed abbiamo anche illustrato le possibili alternative naturali ed anche quelle fai-da-te.

Infatti,  da sempre è possibile realizzare con le proprie mani moltissimi dei prodotti per la cura e il benessere del nostro corpo di uso quotidiano. Quest’oggi vi illustriamo alcune ricette per la preparazione, a casa propria, di buonissime creme naturali per il corpo. Ecco le creme fai-da-te.

All’olio di mandorle e cera d’api

cera d api sale aloe vera olio mandorle

Una crema corpo fai da te profumatissima, adatta alle pelli più sensibili e più delicate. Utile a lenire le irritazioni della pelle come quelle dovute agli  eczemi o ai rush cutanei (irritazioni o rigonfiamenti della pelle rossi, pruriginosi e dolenti).

gli ingredienti necessari

  • 150 ml di olio di mandorle,
  • 150 ml di olio di cocco,
  • 15 g di cera d’api,
  • un’olio essenziale a scelta (é consigliato l’olio di vaniglia, in quanto il suo profumo si lega bene agli altri elementi),
  • olio di vitamina E (a scelta).

come preparare la crema

  • Mettete l’olio di mandorle assieme con la cera d’api già ridotta in polvere.
  • Versate il tutto in una ciotola.
  • Mettete la ciotola su una pentola piena d’acqua, ed iniziate a far bollire l’acqua.
  • Con l’aumentare del calore, la cera si scioglierà e si unirà all’olio di mandorle.
  • Mescolate di tanti in tanto.
  • Quando il composto si sarà unito per bene, spegnete la fiamma, ed aggiungetevi alcune gocce di olio essenziale.
  • Potete aggiungere anche delle gocce di olio di vitamina E.
  • Versate il composto in un vasetto di vetro con una chiusura ermetica e lasciate raffreddare.

Potete usare ogni giorno questa crema, che ha una durata molto lunga, anche più di sei mesi.

Al burro di karitè e aloe vera

Al burro di karite e aloe vera

Non potevano mancare due degli elementi naturali più utilizzati per il benessere della nostra pelle: burro di karitè ed aloe vera. Il burro di karitè ed l’aloe vera sono molto utilizzati anche per produrre creme industriali. Tuttavia con questi due preziosi elementi noi possiamo preparare la nostra crema per il corpo fai-da-te  utile a idratare la nostra pelle in modo semplice e veloce.

gli ingredienti necessari

  • 50 g di burro di karatè,
  • 25 g di gel di aloe vera naturale.

come preparare la crema

  • Versate in una ciotola il burro di karitè e il gel di aloe vera.
  • Iniziate a mescolare energicamente questi due elementi con un cucchiaio, in modo che si amalgamino per bene.
  • Potete anche utilizzare un frullatore ad immersione.
  • Quando notate che inizierà a formarsi una mousse spumosa, la vostra crema per il corpo naturale sarà pronta.
  • In questo caso, non occorre aggiungervi degli oli essenziali in quanto il burro di karitè e l’aloe vera sono già profumati.

Grazie alle proprietà lenitive dell’aloe vera, potete utilizzare questa crema anche come dopo sole. Darà sollievo alla pelle dopo una giornata di sole.

Se conservata in un luogo buio e asciutto, la crema corpo al burro di karitè ed aloe vera, può durare fino a tre mesi.

All’aloe vera, caffeina e sale

caffeina sale aloe vera

Continuiamo con un’altra crema corpo a base di aloe vera, ma questa volta contenente anche sale, caffeina e olio di cartamo (un’olio che si ricava dall’omonima pianta erbacea dalle proprietà emollienti). Questa crema corpo fai-da-te tonifica la pelle. E’ anche indicata anche come trattamento per la cellulite.

gli ingredienti necessari

  • 2 cucchiai di gel di aloe vera naturale,
  • 100 g di sale grosso,
  • 5 g di caffeina,
  • 15 cucchiai di olio di cartamo.

come preparare la crema

  • Per prima cosa versate, in una ciotola, l’olio di cartamo e aggiungetevi del sale grosso.
  • Mescolate energeticamente con un cucchiaio finché non vedrete i due elementi legati insieme.
  • A questo punto, aggiungete anche il gel di aloe vera.
  • Continuate a mescolare e, per finire, versate la caffeina.
  • Mescolate ancora per alcuni minuti finché non avrete ottenuto un composto omogeneo.
  • Versate il tutto in un vasetto di vetro con chiusura ermetica e conservate la crema ottenuta in un luogo asciutto e buio.

Potete applicare questa crema su tutto il corpo, facendo particolare attenzione alle zone colpite da cellulite.

Massaggiate queste parti con un movimento circolare per almeno cinque minuti.

All’aloe vera ed olio di mandorle

cera d api sale aloe vera

L’ultima crema corpo fai-da-te che vi proponiamo combina l’ aloe vera e l’olio di mandorle. Dunque, idrata la pelle ed è adatta anche alle pelli sensibili. E’ veloce e semplice da preparare. Non essendo una crema aggressiva, può essere utilizzata tutti i giorni.

gli ingredienti necessari

  • 1 tazze di gel di aloe vera naturale,
  • 150 ml di olio di mandorle,
  • 15 g di cera d’api,
  • oli essenziali a piacere (consigliati il geranio o il lime),
  • olio di vitamina E (a scelta).

come preparare la crema

La preparazione di questa crema corpo è molto simile al procedimento utilizzato per la prima crema illustrata qua sopra.

  • Versate in un ciotola l’olio di mandorle e la cera d’api.
  • Posizionate la ciotola su una pentola piena d’acqua, ed iniziate a far bollire l’acqua.
  • Con l’aumentare del calore e mescolandoli frequentemente, i due elementi si uniranno.
  • Spegnete la fiamma e lasciate raffreddare.
  • A questo punto, potete aggiungervi le gocce dell’olio essenziale che avete scelto e  -se preferite- anche un cucchiaio di olio di vitamina E.
  • Aggiungetevi il gel di aloe vera e -con un frullino ad immersione- amalgamate il tutto.
  • Versate questo composto omogeneo in un vasetto di vetro e conservatelo in frigorifero fino a sei settimane.
Stefania Gro
Un po’ poeta, un po’ punk e un po’ giornalista.
Hai appena letto: Torna alla pagina principale