volto di donna con acne

Come eliminare i punti neri in modo naturale

Quando i punti neri (comedoni) sono molto grossi e visibili, è necessario rivolgersi ad un dermatologo, poiché potrebbero infiammarsi facilmente ed espandersi.
Se invece sono piccoli e superficiali, si può anche provare ad eliminarli con dei rimedi semplici e naturali.
Vediamo come.

 

I punti neri /comedoni

I comedoni, quelli che noi comunemente chiamiamo punti neri, sono dovuti ad una dilatazione eccessiva dei pori della pelle, ed all’ossidazione dei grassi contenuti al loro interno che determina la loro caratteristica ed antiestetica colorazione scura.

Spesso compaiono sopratutto nell’adolescenza quando le modifiche ormonali comportano una produzione abnorme di sebo.

Non è raro però che si presentino anche in età adulta, soprattutto nelle persone che hanno una pelle grassa.

La zona in cui prevalentemente si manifestano è il viso, ma possono facilmente presentarsi anche in altre parti del corpo.

Gli stili di vita come prevenzione al formarsi dei punti neri

Come in tutti i casi di impurità della pelle, le prime regole per contrastare la formazione dei punti neri attengono,

  • all’alimentazione
  • ad una regolare attività fisica,
  • ma anche all’igiene della stessa pelle.

quanto all’alimentazione,

  • occorre seguire una dieta equilibrata, ricca di alimenti naturali e freschi e scarsa di grassi e zuccheri,
  • bere molta acqua,
  • privilegiare la frutta e le verdure,
  • ridurre il fumo.

Tutto ciò non serve solo a purificare la pelle del viso, ma giova anche al benessere di tutto il nostro organismo.

quanto alla regolare attività fisica,

poiché gli stili di vita troppo sedentari incidono negativamente sulla nostra salute, incidono negativamente anche sulla la pelle in generale, e su quella del viso in particolare.

per quanto riguarda l’igiene della pelle,

  • è molto importante fare un’accurata detersione del proprio viso utilizzando solo dei prodotti adatti al proprio tipo di pelle;
  • è necessario rimuovere accuratamente ogni traccia di make up ed effettuare regolarmente, almeno una volta la settimana, uno scrub energico, evitando comunque di usare prodotti detergenti troppo aggressivi o di scarsa qualità;
  • la salvietta che si usa normalmente per asciugare il viso dev’essere sostituita spesso, e comunque deve essere destinata ad un uso strettamente personale.

I modi naturali per eliminare i punti neri rispettando la pelle

Quando i punti sono piccoli e superficiali, si può provare con un rimedio semplice e naturale.

Se invece punti sono molto grossi e visibili, è necessario rivolgersi ad un dermatologo, poiché potrebbero infiammarsi facilmente e tendere ad espandersi.

In questo caso si raccomanda di evitare rigorosamente di schiacciarli e di affidarsi ad un trattamento professionale.

Abbiamo appena detto che quando i punti neri sono piccoli e superficiali, si può provare a contrastarli con rimedi semplici naturali.

Vediamo allora come fare.

1) col vapore

Il modo più semplice è quello di affidarsi al vapore:

  • il viso va esposto al vapore di una ciotola piena di acqua bollente,
  • una decina di minuti è sufficiente per aprire i pori e quindi per favorire le operazioni di pulizia dei punti neri,
  • li si preme leggermente ai lati con l’aiuto di una garza, senza insistere e senza mai usare le unghie,
  • dopo avere effettuato queste operazioni, è utile passare sul viso un batuffolo di cotone impregnato di olio di Tea Tree,
  • poi sciacquare il viso con dell’acqua fredda.

2) con un sapone allo zolfo

Sapone naturale allo zolfo di Lynpha Vitale. Negozio: sorgentenatura.it

Lo zolfo è uno dei prodotti migliori per contrastare l’effetto dei pori ostruiti.

In commercio esistono dei saponi, creme e detergenti a base di zolfo, di ottima qualità e preparati con ingredienti naturali, utili per una pulizia accurata del viso e per ottenere una leggera azione esfoliante.

3) con uno scrub naturale al limone

Scrib sfoliante viso di Nature’s. Negozio: sorgentenatura.it

Mescolando qualche cucchiaio di bicarbonato con poca acqua, si ottiene uno scrub delicato ed efficace che é un’ottimo rimedio per eliminare i punti neri in modo naturale.

Dopo avere passato il composto sul viso per qualche minuto, si può procedere a sciacquarlo con succo di limone, meglio se proveniente da agricoltura biologica.

lo stesso succo di limone

Il succo di limone stesso, è un’antico rimedio per la cura dei punti neri: per detergere e tonificare la pelle e  per ottenere un immediato effetto astringente dei pori che inibisce lo sviluppo di questo problema.

Basta passarlo sul viso con un batuffolo di cotone, soprattutto nelle zone maggiormente soggette alla formazione di sebo e di punti neri.

4) con maschere fatte con prodotti naturali, astringenti e depurative

Maschera detossinante e illuminante di Nature’s. Negozio: Macrolibrarsi.it

 

con una maschera di fragole frullate, miele e succo di limone

Applicare sul viso una maschera composta da, fragole frullate, miele e succo di limone, è un buon rimedio per eliminare i punti neri, grazie all’azione astringente e detergente delle fragole e al potere disinfettante del limone.

con una maschera di argilla verde

L’argilla verde, facilmente reperibile in tutte le erboristerie.

Mescolata con acqua e applicata sul viso per un quarto d’ora, poi sciacquata con acqua tiepida, depura la pelle e svolge una pulizia del viso profonda e delicata.

con una maschera al miele

Tra i rimedi “storici” per eliminare i punti neri in modo naturale c’é anche il miele.

Va applicato sul viso come una normale maschera, poi va ricoperto con una garza e  lo si lascia agire per qualche minuto.

Nel momento in cui viene rimosso inizia a svolgere una delicata azione di pulizia della pelle, eliminando le impurità, ed agendo anche come antibatterico e disinfettante.

5) con l’albume d’uovo

Il bianco d’uovo è particolarmente efficace nei casi di punti neri morbidi, non troppo profondi ed appena formati.

  • L’albume dev’essere steso con un pennello su tutto il viso in due strati, lasciando asciugare il primo strato prima di applicare il secondo.
  • Quando anche il secondo strato sarà asciutto, e la sensazione che si percepisce è quella di sentire “tirare” la pelle, si può togliere l’albume con un panno inumidito con acqua calda, rimuovendo anche punti neri e impurità.

6) con la black mask

La Black Mask è una maschera nera, costituita da una crema di consistenza viscosa, é adatta per i punti neri, i brufoli, l’acne e le rughe, e su qualsiasi tipo di pelle.

Ne abbiamo parlato in modo approfondto in questo nostro articolo: Maschera nera ed i punti neri

8) con uno stile di vita salutare

Naturalmente, una pelle pura e luminosa è anche il risultato,

  • di un’alimentazione corretta,
  • di una vita regolare,
  • dell’abitudine di fare dello sport,
  • di trascorrere regolarmente qualche ora all’aria aperta, lontani dal traffico e dall’inquinamento.

Quando è necessario rivolgersi ad un professionista per eliminarli

Se i punti neri sono molti, e se coprono una vasta area del viso presentandosi già in una fase molto avanzata, quindi impossibili da trattare e da eliminare con un qualche rimedio semplice e naturale, occorre rivolgersi ad un dermatologo o ad un centro di estetica professionale per programmare un intervento di peeling profondo del viso: generalmente è sufficiente  farlo 3 / 4 volte all’anno.

Disponibilità e prezzo aggiornati al: 2019-04-21 at 23:48

Em S
Web content writer / copywriter italiana. Scrive contenuti, articoli, comunicati stampa e testi di diverso genere. Inoltre realizza flyers, brochure, cartoline, loghi e materiale pubblicitario.
Hai appena letto: Torna alla pagina principale