Bellezza e fitness

Come dimagrire con le spezie: 8 spezie utili a perdere peso

Molte spezie sono in grado di far aumentare il nostro metabolismo ed aiutare il corpo a bruciare più velocemente i grassi.
Vediamone alcune.  
prodotti per dimagrire
Le spezie nella perdita di peso

Le spezie nella perdita di peso: i diversi utilizzi

Le spezie, intese come sostanze aromatiche vegetali usate per insaporire cibi e bevande, non vengono impiegate solamente per sostituire o integrare il sale, i dadi, o gli altri insaporitori chimici.

Possono in genere essere utilizzate con successo anche per perdere peso, sostanzialmente per due motivi.

In primo luogo,

rendono gustoso e piacevole il cibo anche quando si inizia una dieta dimagrate riducendo quindi il relativo «sacrificio», il che aumenta le nostre probabilità di riuscire a mantenere il regime alimentare che ci siamo proposti di seguire, senza ricadere nelle vecchie cattive abitudini alimentari.

Aggiungendo sapori al cibo, le spezie possono trasformare un semplice filetto di pollo in un piatto unico e saporito: provate ad esempio ad insaporirlo con un po’ di rosmarino, peperoncino e pepe macinato.

In secondo luogo

per il fatto che molte spezie sono in grado di far aumentare il nostro metabolismo e di aiutare il nostro corpo a bruciare più velocemente i grassi: ed in tal modo di essere anche d’aiuto alla disintossicazione. 

Ma parliamo di quelle più efficaci nell’aiutarci a perdere peso.

8 piante per perdere peso :

8 spezie per perdere peso

Ora illustreremo -in estrema sintesi- le qualità di otto spezie che potenzialmente sono in grado di aiutarci nella perdita di peso: la curcuma, la cannella, il cumino, lo zenzero, l’aglio, il pepe nero, il cardamomo;  il tarasacco (conosciuto come dente di leone).

1- curcuma

1- curcuma

Questa spezia, dai grandi fiori gialli con sfumature arancioni, oltre che nelle cucine asiatiche ed in quelle medio-orientali, viene impiegata anche nella medicina ayurvedica.

E’ in grado di aiutare il corpo a bruciare i grassi direttamente, ma in ragione delle sue qualità anti stress,  depressione ed ansia, potrebbe essere anche in grado determinare una riduzione degli episodi di «fame nervosa».

In quanto spezia termogenica che produce un aumento del calore del corpo, la curcuma può aumentare il nostro metabolismo, portando ad una conseguente riduzione del grasso accumulato nelle cellule del fegato.

Secondo uno studio del 2009 condotto da una università privata del Massachusetts -la Tufts University- alcuni topi messi a dieta e trattati con la curcumina (che è il principio attivo della curcuma) avevano perso più grasso di quelli che avevano seguito la stessa dieta, ma senza la curcumina.

In aggiunta a ciò, la curcuma  è ricca di beta-carotene – un potente antiossidante precursore della vitamina A.

La curcuma ha anche altri effetti benefici, in particolare per il cervello: recenti studi sembrerebbero confermare che la curcumina sia un agente agente neuroprotetivo.

2- cannella

2- cannella

Premesso che quegli zuccheri che non vengono metabolizzati dal nostro organismo possono facilmente portare alla formazione di grassi, è stato provato che questa spezia é in grado accelerare fino a 20 volte il metabolismo dello zucchero.

La cannella pare anche essere in grado,

  • di bilanciare il tasso di glucosio nel sangue,
  • di regolare i livelli del nostro umore e delle nostre energie,
  • contribuendo in tal modo a frenare il nostro appetito ed a tenerci in forma.

Una particolarità della cannella è data dalla sua versatilità che la rende gustosa,

  • sia nei piatti salati,
  • sia “in compagnia” dei dolci.

Solitamente viene usata in combinazione con le mele, oppure all’interno del vin brulè, o ancora nel crumble di mele (crumble è un piatto di origine inglese e irlandese), nei muffin (tipici dolci americani e inglesi), oppure nei biscotti.

La si può impiegare anche per preparare paste, pane, contorni e secondi. Ma anche come aroma principale per bevande e tisane calde. Viene anche utilizzata nelle medicine tradizionali cinese ed ayurvedica.

3- cumino

3- cumino

Stando ai risultati di un recente studio condotto su delle donne in sovrappeso, basta aggiungere un cucchiaino di cumino al giorno ad uno dei nostri pasti quotidiani per bruciare fino a tre volte in più di grasso corporeo.

Questa è una grande notizia: soprattutto perché il cumino può essere utilizzato per dar sapore a quasi tutti gli alimenti.

Provalo su “tutto”, su zuppe, stufati, condimenti e salse, patatine fritte, marinate, ed anche sulle focacce e sui prodotti da forno salati.

4- zenzero

4- zenzero

Come la cannella, anche lo zenzero giova alla regolazione degli zuccheri nel sangue, il che significa che può aiutare a prevenire i picchi i livelli di glucosio che si verificano dopo aver assunto degli zuccheri (succhi di frutta, varie bevande ecc.) o dopo un pasto ricco di carboidrati.

Questa spezia ha anche le stesse proprietà termogeniche della curcuma.

Se non lo avete mai fatto, vi consigliamo di provare a grattugiare dello zenzero fresco nelle fritture, sul pesce al forno o sulle macedonie di frutta. Con lo zenzero si possono fare anche delle ottime tisane.

Lo zenzero rientra nella lista delle sostanze “genericamente considerate salubri” della Food and Drug Administration, l’Ente governativo statunitense che si occupa della regolamentazione dei prodotti alimentari e farmaceutici.

5- aglio

5- aglio

Ad alcune persone, l’aglio non piace per il suo odore ed in particolare per i sui effetti sull’alito. L’aglio comunque dà indubbiamente sapore ai cibi.

Non esistono degli studi scientifici sull’essere umano che associno l’aglio ad una perdita di peso

Tuttavia studi condotti in laboratorio, hanno dimostrato che i topi che erano stati sottoposi ad una dieta con aglio,  in 7 settimane avevano perso più peso dei topi nutriti con dieta priva di aglio. L’aglio giova,

  • alla prevenzione del cancro,
  • alla riduzione dei livelli di colesterolo e trigliceridi nel sangue,
  • ad abbassare il colesterolo alto.

Consigliamo di utilizzare l’aglio crudo piuttosto che delle polveri di estratto d’aglio, e ciò perché quello crudo possiede i suoi principi attivi più importanti: l’allicina e l’ajoene.

6- pepe nero

6- pepe nero

Come lo zenzero, anche il pepe nero vanta delle “proprietà brucia-grassi”.

E’ stato dimostrato che questa spezia è in grado bloccare la formazione di nuove cellule adipose, e può quindi aiutare a prevenire l’aumento dei peso.

Il pepe nero può essere aggiunto a quasi tutto ciò che si mangia. In particolare ad alimenti dolci come lo yogurt, la ricotta e la farina d’avena.

Il pepe nero figura anche tra i rimedi della medicina ayurvedica.

7- cardamomo

7- cardamomo

Il cardamomo è una spezia termogenica in grado di aumentare temperatura corporea ed il nostro metabolismo.

E’ una delle spezie più utilizzate nella cucina indiana.

Il cardamomo è fantastico se viene mescolato con la noce moscata, la cannella, i chiodi di garofano, lo zenzero il curry ed il tè chai.

Si può anche provare ad aggiungere un pò di questa spezia nei prodotti da forno, o nelle carni selvatiche come quelle d’agnello.

Il cardamomo nero viene regolarmente utilizzato nelle medicine tradizionali tibetana, indiana, cinese ed iraniana.

8- tarassaco (dente di leone)

8- tarassaco (dente di leone)

Sono molti i giardinieri considerano il tarassaco (dente di leone) come un’erbaccia fastidiosa.

Per contro, questa pianta sta diventando sempre più popolare tra gli chef ed i cuochi come un nutriente che aggiunge sapore ai cibi ed alle  bevande.

La radice del tarassaco è dotata di caratteristiche proprietà,

  • depurative, in grado di stimolare la funzionalità biliare, epatica e renale;
  • amaro-toniche e digestive, dovute ai componenti del suo fitocomplesso: alcoli triterpenici, steroli, vitamine A-B-C-D, inulina, tarassacina, sali minerali;
  • purificanti, antinfiammatorie, disintossicanti nei confronti del fegato, ed epatoprotettive;
  • lassative, in quanto stimola le secrezioni di tutte le ghiandole dell’apparato gastroenterico ed anche la muscolatura dell’apparato digerente producendo un’azione lassativa secondaria.
About author

Sono un appassionato lettore e ricercatore e credo nell’immensa potenzialità che la rete offre di condividere informazioni e conoscenze che possano direttamente o indirettamente migliorare il benessere dell’uomo.
Related posts
Bellezza e fitness

Attrezzi per addominali: 5 valide tipologie tra cui scegliere

Bellezza e fitness

Olio di emù: proprietà e benefici per, corpo, pelle, capelli

Bellezza e fitness

10000 passi al giorno: troppi o troppo pochi? Cosa dice la scienza

Bellezza e fitness

Arnica gel forte: utilizzi e prezzi