Allenamento con la spin bike, oppure su strada

- Pubblicato da: Author: BFC in Category: Fitness | 3 min di lettura

Quando l'estate è un ricordo, è normale chiedersi se è meglio allenarsi su strada oppure con una spin bike.
Vediamo quali sono i vantaggi e quali sono gli svantaggi dei due tipi d'allenanento.

Introduzione

Introduzione

Quando le lunghe e calde giornate estive sono solo un ricordo lontano, quando inforcare la bicicletta da strada non è per molti aspetti (in primis il meteo) molto attraente, viene spontaneo chiedersi se è meglio continuare a rimanere fedeli alla bicicletta, oppure se è il caso di allenarsi – completamente o solo in parte – su di una spinning bike.

In questo articolo cercheremo di analizzare i pro ed i contro dei due tipi d’allenamento considerando le calorie spese, intensità degli sforzi cardiaci realizzabili, rischi d’infortuni e l’aspetto motivazionale.

Le calorie bruciate

Le calorie bruciate

Secondo un test condotto dalla CNN [1] la calorie orarie bruciate con un allenamento indoor sono 761, mentre quelle che si spendono sulla bicicletta da strada sono «solo» 570.

E ciò perché con la spinning bike è più facile tenere “rotonda”, costante ed intensa la pedalata, rispetto a quella che normalmente si  ha su strada.

Ciò si traduce in un maggior consumo energetico, ovvero in un maggior numero di calorie bruciate.

Ad una prima analisi quindi, parrebbe che la spinning bike sia da preferirsi sotto quest’aspetto, rispetto alla bici da corsa.

Lo sforzo cardiaco

Lo sforzo cardiaco

Sempre secondo la CNN, la frequenza media mantenuta durante un allenamento sulla spinning bike è pari a 140 pulsazioni al minuto, contro i 119 battiti al minuto di un allenamento fatto con una bici da strada.

Quindi anche sotto questo punto di vista, la spinning bike ha la meglio sulla bici da corsa.

I rischi d’infortuni

I rischi d’infortuni

Il terzo aspetto che prendiamo in considerazione per questo tipo di analisi è il rischio infortuni.

Il rischio di tendiniti e di infiammazioni inguinali (dovute alle lunghe ore passate in sella) sono pressoché gli stessi, sia che si corra su strada, sia che ci si alleni in palestra o in casa sulla sopra la bike .

Il rischio di cadute è ovviamente molto più marcato quando si corre in strada: le parti del corpo a maggior rischio di fratture, sono l’osso scafoide e la clavicola.

E’ impossibile stabilire le probabilità effettive di cadere da una bicicletta da corsa, ma sicuramente un clima piovoso ed umido, le strade rovinate, le condizioni meteo avverse, l’intensità del traffico sulle strade, sono tutti fattori che peggiorano le condizioni di sicurezza del ciclista su strada.

l’allenamento di gruppo

l’allenamento di gruppo

Il quarto ed ultimo aspetto che prenderemo in considerazione in questa nostra analisi è l’effetto benefico degli allenamenti di gruppo.

Secondo un recente studio pubblicato su Psychology of Sport and Exercise, quando ci alleniamo in gruppo il nostro corpo rilascia più endorfine, sostanze che che hanno un effetto eccitante ed analgesico sul nostro corpo.

Ed è grazie alle endorfine che noi siamo stimolati a esercitarci in modo più intenso ed a resistere meglio alla fatica.

Comunque, stabilire se si riesce ad allenarci più facilmente in gruppo in palestra oppure in gruppo su strada è una questione soggettiva: spetta ad ognuno di noi (me compreso)  «decretare» la supremazia tra l’allenamento in gruppo sulla spinning bike e quello ugualmente in gruppo, su strada.

Conclusioni

Conclusioni

Tre dei quattro aspetti che abbiamo preso in considerazione per stabilire se sia preferibile un allenamento indoor od uno all’aperto quando il tempo o la stagione non sono ideali, stanno ad indicare che la spinning bike è un’opzione tutt’altro che da trascurare.

Almeno per alcuni allenamenti, ed in determinate circostanze.

Quando il tempo è favorevole, non esitate tuttavia ad inforcare la bicicletta e ad uscire per un allenamento fuori porta.

Sicuramente fa meglio allo spirito ed alle nostre “scorte” di vitamina D, una corsa fuori porta piuttosto che un allenamento tra le quattro mura di casa o in palestra.

[expand title=”Riferimenti Bibliografici”]

[1] http://edition.cnn.com/2016/04/07/health/treadmills-bikes-indoors-versus-outdoors/

[/expand]

Per approfondire


***

Questo sito si basa sul supporto dei lettori: quando comprate attraverso i link sul sito, potremo ricevere una commissione, senza però che il prezzo finale per chi acquista subisca alcuna variazione. Parecchi prodotti che presentiamo sono acquistabili online su Amazon, ma non siamo in alcun modo collegati ad Amazon. Il prezzo finale di vendita può variare per motivi indipendenti da noi: verificalo sempre prima di concludere l'acquisto.

Author: BFC

Sono un appassionato lettore e ricercatore e credo nell’immensa potenzialità che la rete offre di condividere informazioni e conoscenze che possano direttamente o indirettamente migliorare il benessere dell’uomo.